CITTADINANZA ONLUS - SAPORI DELLA SOLIDARIETA’. Sfida ai fornelli Giornalisti vs Medici

Sapori della solidarietà sbarca a Ravenna!

Il grande format dei cuochi improbabili sbarca a Ravenna!!
La sfida ai fornelli “I Sapori della solidarietà” organizzata in collaborazione con Slow food Ravenna martedì 12 novembre presso Il ristorante Il Molinetto di Punta Marina è stata un successo! Oltre 110 commensali, l’entusiasmo delle due squadre sfidanti e la grande accoglienza offerta dal locale hanno reso unica la serata permettendo di raccogliere fondi per il centro Paolo’s Home della baraccopoli di Nairobi.

Ma i veri protagonisti della serata sono stati tutti i medici e giornalisti che hanno vestito i panni di “cuochi” per una sera. Ai fornelli si sono sfidati, per la squadra dei giornalisti :
Nevio Ronconi (direttore responsabile Ravennanotizie), Roberta Bezzi (redattrice del Resto del Carlino Ravenna), Laura Giorgi (redattrice del Corriere Romagna), Fausto Piazza (direttore editoriale Reclam srl), Alessandro Bongarzone (giornalista freelance), Fabrizio Zani (fotoreporter freelance), Federica Ferruzzi (redattrice del Setteserequi e collaboratrice di Teleromagna), Elena Nencini (redattrice del Setteserequi e collaboratrice di Teleromagna) e Silvia Manzani (redattrice del Setteserequi e collaboratrice di Teleromagna).
Mentre per la squadra dei medici:
Dr. Tarlazzi Paolo (direttore presidio ospedaliero), Dr. Bassi Paolo (direttore malattie infettive), Dr. Buscaroli Andrea (direttore nefrologia e dialisi), Dr. Querzani Pietro (direttore neurologia), Dott.ssa Dal Monte Donata (direttrice medicina legale Ausl romagna), Dott.ssa Minguzzi Maria Teresa (responsabile radiologia d’urgenza), Dott.ssa Lotta Cinzia (direttrice medicina riabilitativa), Dr. Triossi Omero (direttore gastroenterologia), Dr. Di Bartolo Paolo (direttore diabetologia), Dr. Domenicali Marco (direttore medicina interna), Dr. Fusari Maurizio (direttore anestesia e rianimazione).

A supportare i cuochi, in cucina e ai tavoli, lo staff del ristorante il Molinetto capitanato da Alan Ricci.
Fondamentali anche i tanti contributi ricevuti da diverse realtà della zona: Nero Fermento che ha offerto l’aglio nero per la portata degli antipasti, Serigrafia Pubblicità Silvani che ha donato i grembiuli indossati dai cuochi e soprattutto AIS Romagna per aver messo a disposizione tre sommelier a supporto del servizio per tutta la serata. Durante la serata, oltre agli interventi di Alessandro Latini (direttore e responsabile progetti) e Mauro Zanarini di Slow food Ravenna, due testimonianze dai progetti: il dr. Andrea Buscaroli e Monica Marcucci, entrambi soci dell’associazione, sono intervenuti  con la loro testimonianza spiegando la situazione dei bambini con disabilità mentali e fisiche nella baraccopoli di Nairobi.
Tutti i piatti sono stati apprezzati e, alla fine, votati dai commensali come una vera e propria giuria. La squadra dei medici si è aggiudicata il maggior numero di voti ma la vera vittoria se la sono aggiudicata l’amicizia e la solidarietà che hanno caratterizzato la serata, con i 2301,00 euro raccolti per il progetto.