Servizio Civile
Per gli altri. Per te  

Hai tra i 18 e i 29 anni (e 364 giorni)?
Ti interessano i temi della cooperazione e della solidarietà internazionale?
Fai il servizio civile con Cittadinanza Onlus!

IMG-20180108-WA0005

 

Il progetto ha una durata di 11 mesi e prevede un compenso mensile di circa 360,00 euro. Chi decide di fare il servizio civile con noi sarà impegnato soprattutto nella creazione e organizzazione di iniziative di promozione della cultura, della solidarietà internazionale e di educazione alla cittadinanza mondiale, che comprenderanno:

  • laboratori scolastici di educazione alla cittadinanza mondiale.
  • attività di ricerca e comunicazione sui temi della cooperazione internazionale, diritti umani, salute mentale.
  • incontri formativi, iniziative e manifestazioni pubbliche che portino l’attenzione sui temi della cooperazione internazionale e dei diritti delle persone con disabilità.

Prima di presentare la tua candidatura, contattaci e vieni a fare due chiacchere con noi! Capiremo insieme se è il progetto che fa al caso tuo! 

Chiamaci al 3425695222, scrivici una mail a info@cittadinanza.org
o mandaci un messaggio alla nostra pagina facebook
o vieni a trovarci presso la nostra sede in Via Cairoli, 69 al secondo piano di Palazzo Marvelli.

Come candidarsi?

Leggi il bandoscarica il modulo per la candidatura. La domanda, che dovrà essere firmata dal richiedente, dev’essere:

  • redatta secondo il modello riportato nell’”Allegato II” all’avviso
  • corredata dalla scheda di cui all’“Allegato III” all’avviso
  • accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale e per i giovani provenienti da altri Paesi da copia del permesso in corso di validità (oppure copia del permesso scaduto e della ricevuta postale della richiesta di rinnovo) o della carta di soggiorno, per le quali non è richiesta autenticazione.

presenta la tua candidatura entro le ore 14:00 del 21 maggio!

Per vedere la graduatoria dei volontari selezionati per l’anno 2018 clicca qui.

Cos’è e chi può fare IL SERVIZIO CIVILE REGIONALE?

Il servizio civile regionale è un’attività scelta volontariamente, aperta ai ragazzi e alle ragazze dai 18 ai 29 anni di età (29 anni e 364 giorni), cittadini dell’Unione europea o cittadini non comunitari regolarmente soggiornanti e si svolge nella regione di residenza o domicilio. Il suo scopo è contribuire alla difesa del nostro Paese con mezzi e attività non militari, e realizza i principi affermati dalla Costituzione di solidarietà sociale e d’impegno per il bene comune.

Svolgere il Servizio Civile all’interno di enti e organizzazioni è un’occasione unica per sentirsi parte utile della società, attivare le proprie capacità decisionali, imparare ad operare in gruppo, affinare la sensibilità, scoprire attitudini personali, sviluppare il senso di responsabilità, acquisire nuove competenze.

Inoltre, per il tuo impegno ti verrà riconosciuto un assegno mensile per il servizio civile, sarà garantita una copertura assicurativa per l’intera durata del progetto e il riconoscimento ai fini del trattamento previdenziale.

Perchè scegliere CITTADINANZA ONLUS?

Cittadinanza Onlus è un associazione riminese che dal 1999 realizza e sostiene  progetti legati alla disabilità, alla riabilitazione psichiatrica e all’intervento psicosociale nei paesi a basso reddito. Scegliendo di fare il servizio civile con noi, parteciperai concretamente all’organizzazione di eventi di raccolta fondi e attività di sensibilizzazione della società civile ai temi della disuguaglianza, discriminazione, disabilità, cittadinanza globale, cooperazione internazionale e difesa dei diritti umani.

IMG_20180108_125915

“Ho scelto di fare il servizio civile, in particolare ho scelto Cittadinanza Onlus, perché volevo vedere ed imparare cosa c’è dietro ad un’associazione che si occupa di cooperazione internazionale. Ma devo dire che inaspettatamente, oltre ad imparare il nuovo mondo degli eventi, dei viaggi, delle mille proposte che servono per mandare avanti un associazione, ho visto e ho fatto parte di una realtà dove anche in un semplice ufficio in città, si respira collaborazione, rispetto e passione per il proprio lavoro. Non è stato solo sedersi davanti ad un computer eseguendo compiti che ti vengono ordinati, è stato molto di più, è stato mettersi in gioco,  mettersi a confronto, imparare a conoscere sé stessi. Inutile dire che oltre a tutto ciò, lavorando…si diventa amici”. (Fabiana, 25 anni)
IMG_20180108_130306
Arrivato il momento del resoconto, il momento di tirare le somme di questa esperienza di servizio civile a Cittadinanza Onlus, mi concentro e cerco di pensare a questo periodo nella sua interezza. Essendo l’insieme delle attività e delle esperienze vissute variegato e dinamico, mi limiterò ad esprimere le sensazioni e le impressioni che subito mi vengono in mente. Sento innanzitutto di aver avuto la possibilità di instaurare delle amicizie più che dei rapporti di lavoro. Il fatto di poter dedicare la propria attività quotidiana a favore di una buona causa unisce sempre, e ora sono proprio convinta che questo può accadere sempre e in qualsiasi contesto. La seconda cosa che mi viene in mente è il messaggio che Cittadinanza vuole lasciare alla comunità di Rimini e non solo, un messaggio che in primis è arrivato a noi volontarie del servizio civile: solidarietà, sensibilizzazione al rispetto per la diversità, e fragilità altrui, andare oltre pregiudizi, promuovere il rispetto dei diritti di persone con disabilità…Solo aver pensato a queste due impressioni mi fa capire quanto ho potuto guadagnare prestando servizio presso Cittadinanza Onlus”. (Marzia, 26 anni)

Perchè scegliere l’esperienza del SERVIZIO CIVILE?

«Un pezzo di strada percorso con tante persone, che mi ha permesso di crescere e mi ha “aperto gli occhi” su un mondo che non conoscevo» Silvia, 21 anni.
«Un anno importantissimo dal punto di vista umano, oltre che formativo» Fabio, 26.
«E adesso sono molto contento della mia scelta, che tra l’altro mi ha aiutato a capire qual è il lavoro adatto a me» Valerio, 24.
«Posso esser soddisfatta di aver portato il mio contributo» Nadia, 26.
«Un’esperienza molto impegnativa… Ma arricchente, bella, stimolante» Irene, 25.
«Ora guardo la vita in modo diverso: sono diventato più sensibile rispetto a molti problemi» Davide, 23.
«Certamente quest’esperienza sarà molto utile per il mio futuro; mi sta insegnando ad apprezzare la ricchezza della diversità» Eleonora, 24.
«Ho incontrato un mondo che lavora per eliminare le barriere culturali e favorire l’integrazione» Laura, 26.
«Oggi lavoro, faccio l’assistente sociale, e devo riconoscere che l’esperienza vissuta col Servizio Civile è stata fondamentale per arrivare fin qui» Elena, 25.

IMG_20180108_130825

1 sc